Abbigliamento antinfortunistica per le sostanze chimiche

I vestiti, i grembiuli, indumenti o coperture in genere sono fondamentali per poter proteggere dalle sostanze chimiche sia liquide che solido o gassose, oppure dalle sostanze biologiche in  genere.
La normativa per quanto concerne l'abbigliamento antinfortunistico sulla protezione da sostanze chimiche indica specifici requisiti minimi in relazione alle caratteristiche e tipologie sia dei materiali di costruzione sia riguardo specifici dettagli come le cuciture e le giunzioni, e naturalmente i requisiti complessivi dell'abbigliamento antinfortunistica specifico.

Esiste una prolissa serie di norme EN, in relazione alle restrizioni e ai canoni di realizzazione dei dispositivi di abbigliamento antinfortunistico rispetto le sostanze chimiche liquide e liquido gassose comprese quelle sostanze riferibili ad aerosol e particelle solide. A titolo informativo ma non esaustivo riportiamo a seguito le principali.

L'abbigliamento antinfortunistica a tenuta di gas viene utilizzato con un apparecchio di protezione per le vie respiratorie, che opera indipendentemente dall'atmosfera circostante, ad es. un recipiente con aria compressa. L'apparecchio di protezione delle vie respiratorie viene portato al di sotto dell'abbigliamento antinfortunistica contro le sostanze chimiche.

INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner o a link, acconsenti all'uso dei cookie.