Abbigliamento antinfortunistica per gli utenti di seghe portatili a catena, secondo norme UNI EN 381

Nei casi particolari di utilizzo di seghe a catena, gli indumenti di protezione devono proteggere dal pericolo di tagli, in questa situazione si cercherà di difendere prioritariamente quelle zone più esposte al pericolo cioè gambe e addome. Nella norma UNI EN 381 sono stabiliti i requisiti specifici anche per questa tipologia di abbiliamento. L'inserto di protezione contro il taglio è formato generalmente da più strati di stoffa o da un insieme di filamenti singoli molto lunghi a volte intrecciati a volte lisci, qual'ora la catena della segatrice dovesse intaccare lo strato superiore della stoffa, i filamenti dell'inserto di protezione verrebbero strappati intasando e aggrovigliandosi attorno alla catena, bloccando così in una frazione di secondo la sega a catena.

INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner o a link, acconsenti all'uso dei cookie.