Abbigliamento antinfortunistico per saldature e procedimenti analoghi, secondo normativa UNI EN 470

L'abbigliamento antinfortunistico di questa specifica categoria deve proteggere il portatore da quelle ustioni dovute ai lapilli  e particelle metalliche roventi sprigionate dalla saldatura, o comunque dal possibile breve contatto con fiamme e/o radiazioni ultraviolette del processo. La norma UNI EN 470 è valida sia per l'abbigliamento antinfortunistica in pelle che in tessuto. E' importante che i lapilli della saldatura non possano rimanere attaccate all'abbigliamento di protezione, per questo motivo design e materiali dovranno essere così predisposti. La reazione al fuoco dei materiali utilizzati non dovranno ovviamente risultare in alcun modo infiammabili e dovranno rispondere perlomeno ai requisiti anti fiamma di classe 1, ai sensi delle norme CEN 162 N 105.

INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di altri siti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner o a link, acconsenti all'uso dei cookie.